Skip to content

diagnostica

OCT

L’OCT è un esame non invasivo che fornisce delle immagini ad elevata risoluzione di scansioni a strati (tomografiche) della parte centrale della retina (macula) e della testa del nervo ottico (papilla).

E’ insostituibile per la diagnosi, il monitoraggio, la decisione clinica riguardo il trattamento di molte malattie retiniche quali: degenerazione maculare, retinopatia diabetica, occlusione venosa retinica, edema maculare, foro e pseudoforo maculare, patologie dell’interfaccia vitreo-retinica, quali trazioni vitreo retiniche, membrane epiretiniche (pucker maculare), glaucoma.

Fotografia
del fundus oculi

La foto fundus consiste nell’esame delle strutture oculari collocate posteriormente all’iride ed al cristallino: corpo vitreo, retina centrale (polo posteriore, contenente la macula, sede della visione più definita), porzione intraoculare del nervo ottico (papilla ottica).

Per esplorare queste strutture é spesso necessario dilatare la pupilla instillando alcune gocce di collirio midriatico.

Microscopia endoteliale

Permette lo studio dell’endotelio corneale tramite l’acquisizione di immagini fotografiche, ottenute tramite l’impiego di un particolare microscopio. È fondamentale come esame preliminare in caso di chirurgia sul bulbo (intervento per cataratta, glaucoma, trapianto di cornea) o in chirurgia refrattiva.

Pachimetria corneale

La pachimetria è un esame che consente di misurare lo spessore della cornea.

La conoscenza dello spessore corneale permette di definire l’affidabilità della misurazione della pressione oculare.

L’esame viene effettuato anche quale strumento per valutare alcune patologie della cornea, come il cheratocono (mappa pachimetrica), l’edema corneale e nella diagnostica del glaucoma.

Prima visita
oculistica pediatrica

A prescindere dai sintomi soggettivi, si consiglia di eseguire dei controlli oculistici periodici ed approfonditi di routine.

Nei bambini, in assenza di sintomatologia, é consigliabile una visita oculistica:

prima dei 3 anni (ingresso alla scuola materna)

prima dei 6 anni (ingresso alla scuola elementare)

ogni 1-2 anni, secondo il parere del pediatra e/o oculista curante

studio del campo visivo

Consiste nella misurazione della visione dello spazio che circonda l’occhio. L’esame del campo visivo è essenziale per la valutazione del glaucoma, ma può essere molto utile nello studio di alcune patologie della retina, del nervo ottico e del sistema nervoso centrale.

Tonometria

La tonometria è una tecnica che permette di misurare la pressione intraoculare (o tono oculare). Può aumentare o diminuire in rapporto a patologie (glaucoma), traumi o interventi oftalmici.

Topografia corneale

La topografia corneale è un esame non invasivo tramite il quale è possibile ottenere una mappa della curvatura corneale. La topografia corneale è un esame fondamentale nella diagnosi e nel follow up del cheratocono, nella chirurgia refrattiva, nel trapianto di cornea e in contattologia, per valutare l’effetto delle lenti a contatto sulla cornea e per la costruzione delle lenti a contatto.

Prenota il tuo appuntamento

Per  ricevere informazioni, potete compilare il seguente modulo, oppure prenotare il vostro appuntamento nel calendario qui a destra

Marzia Dominedò - MioDottore.it
Hai bisogno di aiuto?
Chatta con noi
Please accept our privacy policy first to start a conversation.